Stereotypism

Design top

In occasione del fuorisalone 2015 Casalinghe di Tokyo presenta a residenze Litta Stereotypism: la nuova linea di piatti la cui grafica è stata curata da Basik and Martina Merlini.

Photo Miriam Sironi
Stereotypism – dettaglio (Photo Miriam Sironi)

La gestualita espressiva della mani (stereotipo italiano, da cui deriva il nome della collezione) è alla base di questo progetto che si sviluppa attraverso una grafica minimale e semplice, di forte impatto visitivo.

Ispirandosi presumibilmente al supplemento al dizionario italiano di Munari, Basik ha scelto un gesto tipicamente italiano e lo ha sviluppato un due colori (oro e nero) su sei piatti, ciascuno dei quali riporta il gesto visto da una differente angolazione accompagato da due lettere che in sequenza compongono la parola Stereotypism.
A Martina Merlini è invece toccato il compito di accompagnare le mani con altrettanti piatti che propongono, a loro volta, sei differenti patterns pur mantendo costanti i colori usati precedentemente: nero e oro.

La collezione risulta così essere composta da dodici differenti piatti strettamente connessi l’uno l’altro; un lavoro organico ma al tempo stesso dinamico in quanto la sua composizione visiva può cambiare ogni volta che viene apparecchiata la tavola.

mM

Design

Residenze Litta
@ corso Magenta 24/a
dal 14 al 19 aprile

m
M