Libretto postale (animali in viaggio)

Mandare cartoline è diventata ormai un’operazione desueta, soppiantata dall’immediatezza di messaggi, video chiamate e chat. In questa era di facile tecnologia e fin troppe possibilità di comunicazione Franco Matticchio ha fatto un passo indietro, riscoprendo il piacere e la gioia dell’attesa che il ricevere missive da qualcuno, da sempre porta. Per la casa editrice Vànvere Edizioni ha pubblicato Libretto Postale, un libro interattivo composto da sedici cartoline d’artista da poter staccare e inviare ad amici e parenti.

Ogni pagina risulta essere divisa in due parti. La parte di destra contiene la cartolina vera e propria, da strappare lungo la linea tratteggiata e spedire, mentre nella parte di sinistra compare lo stesso disegno riprodotto sulla cartolina, all’intreno del quale è inserito in francobollo da collezione (ricavato da un dettaglio del disegno in questione) che rimane al mittente. Tutte le illustrazioni sono realizzate da Matticchio e rappresentano animali antropomorfizzati, in alcuni casi intenti a compiere azioni solitamente svolte da umani.

“Che tu stia facendo wind-surf a Copacabana, scalando in solitaria l’Himalaya, attraversando su una canoa il lago Titicaca, rincorrendo una lepre nella Foresta Nera o aspettando il treno con 15 minuti di ritardo a Canegrate, ricevere una cartolina fa sempre piacere”

Accogliendo in pieno l’idea che sta dietro alla creazione del Libretto Postale di coinvolegre il lettore e renderlo protagonista, Stefania Camilli (editrice di Vànvere edizioni) e Anna Castagnoli (scrittrice ed illustratrice) hanno pensato di allargare il gioco e costruire attorno al volume una vera e propria esperienza artistica. L’idea guida era quella di spedire per posta le cartoline di Matticchio ad alcuni illustratori che, mantenedo lo stesso animale come protagonista, avrebbero dovuto inventare una storia creando una seconda cartolina da loro illustrata da spedire, a sua volta, ad un altro illustratore che l’avrebbe continuata e così via. I risultati di questo intervento di mail art sono ora esposti allo Spazio Bk: sette storie parallele realizzati da quaranta illustratori italiani e quindici illustratori giapponesi. Non ci sono regole da seguire, ognuno è libero di esprimersi come meglio crede. Tecniche e stili diversi danno vita a racconti costruiti a distanza sull’improvvisazione, senza una traccia stabilita a priori, ma nati semplicemente dalla cretività e fantasia del singolo illustratore.

Hanno partecipato: Elham Asadi, Alicia Baladan, Francesca Bazzurro, Luca Caimmi, Paolo Canton, Chiara Carrer, Anna Castagnoli, Francesca Chessa, Francesco Chiacchio, Paolo Domeniconi, Mauro Evangelista, Mariachiara Di Giorgio, Vittoria Facchini, Beppe Giacobbe, Matteo Gubellini, Agostino Iacurci, Daniela Iride Murgia, Gioia Marchegiani, Marina Marcolin, Antonio Marinoni, Anna Masini, Eva Montanari, Lucka Mullerova, Claudia Palmarucci, Arianna Papini, Gloria Pizzilli, Maurizio Quarello, Simone Rea, Sergio Ruzzier, Oscar Sabini, Alessandro Sanna, Guido Scarabottolo, Sara Stefanini, Tiziana Romanin, Miguel Tanco, Daniela Tieni, Alessandra Vitelli, Shout (Alessandro Gottardo), Pia Valentinis, Francesca Zoboli

E dal Giappone: Philip Giordano, Kaori Tajima, Fujimoto Susumu, Tupera Tupera, Arai Ryoji, Maya Miyama, Michio Watanabe, Yocci ( Yoshiko Noda), Munakata Naomi, Chiaki Okada, Satoko Watanabe, Makiko Toyofuku, Hiroko Takai, Manami Yamada, Yoshiko Harada, Nanoa Katayama

 


SCADE MAG 13
Libretto postale (Animali in viaggio)
SPAZIO BK
via Luigi Porro Lambertenghi 20, Milano
martedì – sabato | 11.00–20.00 domenica 16.00–20.00
www.spaziobk.com

Tags: