Gallery Sweet Gallery OUTDOOR

Gallery Sweet Gallery OUTDOOR, la biennale di arte contemporanea all’aperto di Mariano Comense (Como) nata nel 2015, ha inaugurato la sua quarta edizione ed è visitabile fino a domenica 4 luglio. Ancora una volta, protagoniste saranno la natura e le arti visive.
Le opere, realizzate con materiali naturali o di recupero, sono tutte allestite nel terreno agricolo con accesso da via Luini – via Segantini (accanto al civico 90) a Mariano Comense e sono frutto della selezione di progetti pervenuti tramite bando emesso a novembre 2020.

Eleonora Monguzzi, Riflessioni, 2020

Fabio Ceschina, Primavera, 2020

Filippo Sala, Hexaemeron – Misvra Vniversale, 2021

Caremi, Oldani, Sopravvivenze, 2021

Tra le numerose proposte inviate, Peppo Peduzzi, presidente dell’Associazione Amici dei Musei della Città di Cantù e del suo Territorio, Laura Marzorati, Giampaolo Mascheroni, soci dell’Associazione, ed Elena Isella, ideatrice della manifestazione, hanno selezionato i lavori di:

Giulia Alberti; Laetitia Autrand; Francesca Bagnoli e Cristina Ghiglia; Rita Bagnoli; Francesca Baldrighi; Emanuela Bizzozero e Federica Lissoni; Mauro Calvi, Aurelio Porro ed Eleonora Pozzi; Giulia Caponetto; Lino Cappellini; Angela Caremi e Marina Oldani; Anna Cassarino; Fabio Ceschina; Martina Cioffi; Cooperativa Solaris; Karin De Ponti; Claudio Destito; Daniela Di Maro; Elena Fregni; Francesco Gianatti; Daniela Gorla; Carlo Guzzi; Rita Lazzaro; Elia Maggioni; Anaid Manoukian; Ilaria Masiero; Jean Mégier; Noemi Mirata; Eleonora Monguzzi; Oriella Montin; Andrea Mori; Saba Najafi; Agostina Pallone; Adriana Perego; Cristina Saimandi; Filippo Sala; Ambra Scali; Angelo Scardino; Nicola Scarpellini; Sul filo dell’arte; Elena Tortia; Giordana Zuffardi.

Si tratta di opere originali e fortemente interessanti, varie sia per l’esito formale sia per la scelta dei messaggi e dei contenuti che vogliono trasmettere e che definiscono una mostra, curata da Elena Isella, con l’assistenza di Francesca De Zotti, in cui i visitatori troveranno sollecitazioni e spunti di riflessione diversi, a seconda della propria sensibilità.

Ilaria Masiero, Vedute, 2020-2021

Adriana Perego, La forza dell’essenza, 2021

Cooperativa Solaris, opera collettiva: Fiori di campo, 2021.

Nicola Scarpellini, Filippo, 2019

Agostina Pallone, Contaminazioni, 2020

Martina Cioffi, Coagulo (dettagli), 2021

Martina Cioffi, Coagulo (dettagli), 2021

Daniela Gorla, De-Sidus (Desiderio e Pace), 2018 – 2021. Vincitrice dell’edizione 2021

Cristina Saimandi, Contrappunto, 2019 – 2021

Ideata e curata da Elena Isella, la manifestazione che fin dalla nascita ha come partner di progetto il Comune di Mariano Comense e l’Associazione Amici dei Musei della Città di Cantù e del suo Territorio, è stata voluta dal Sindaco Giovanni Alberti e dall’Assessore alla Cultura Massimiliano Stigliano e coordinata ‒ insieme ai soci e al presidente Peppo Peduzzi dell’Associazione Amici dei Musei della Città di Cantù e del suo Territorio ‒ dall’Ufficio Cultura e Manifestazioni e grazie alla collaborazione dell’Assessore ad Ambiente ed Ecologia Loredana Testini.

I primi visitatori, il giorno dell’inaugurazione, saranno i giurati di Gallery Sweet Gallery OUTDOOR 2021: Cristina Gilda Artese (Gilda Contemporary Art, Milano), Alessia Ballabio (Yog | Your own guide), Corrado Binda (Living Art), Elena Isella e Marina Ballabio un cittadino marianese estratto a sorte su autocandidatura.

Sul luogo dell’esposizione sarà possibile seguire il percorso con la mappa fornita in loco e il libricino lasciato in consultazione per chi desidera approfondire la conoscenza dei lavori. Il catalogo definitivo sarà invece edito in autunno. Durante il mese di apertura della mostra verranno organizzate numerose visite guidate.

La chiusura di Gallery Sweet Gallery OUTDOOR 2021 è fissata per domenica 4 luglio con il finissage musicale che avrà come protagonisti Lorenzo Colombo, Luigi Crippa, Ivan Maddio, Elisa Milea, Franco Parravicini, Fausto Tagliabue, Roberto Vergani, Luca Volpe, Stefano Volpe.

Noemi Mirata, La nuova legge del silenzio, 2021

Letitia Autrand, Tempietto dedicato a Melissa, Dea delle Api, 2021.

Emanuela Ascari, artista invitata alla quarta edizione della manifestazione.

L’artista invitata di questa edizione è Emanuela Ascari. Il lavoro di Ascari (immagine qui sopra) analizza la relazione tra uomo e ambiente, iniziando dalla terra, nel suo significato di suolo, terreno, paesaggio e anche di territorio come spazio di manifestazione di comportamenti culturali, economici, politici e sociali, oltre che di spazio come creazione e memoria del luogo. Ha esposto in Italia e all’estero e ha ricevuto riconoscimenti attraverso premi e pubblicazioni. Sue opere sono ora in mostra presso il Muse, Museo delle Scienze di Trento, nella mostra Tree Time, e nell’Esposizione e Collezione permanente dell’Istituto Garuzzo presso la Castiglia di Saluzzo (Cuneo).

Francesco Gianatti, Rielaborazione naturale. Ombre, 2021

Gallery Sweet Gallery OUTDOOR è arte ambientale all’aperto in un’area verde e le opere che propone sono sculture e installazioni realizzate con materiali tratti dalla natura. Il progetto curatoriale ed espositivo di Elena Isella (curatrice) si inserisce nel vasto ambito delle tendenze artistiche contemporanee dell’Arte nella Natura (Art in Nature), dell’Arte ecologica o Arte eco (Ecological Art o Eco-Art), della Bio arte ambientale (Environmental Bio-Art), dell’Arte effimera (Ephemeral Art), dell’Arte sostenibile, dell’Arte del vivente. I contenuti che Gallery Sweet Gallery OUTDOOR vuole indagare e comunicare si concentrano sul rapporto tra natura, paesaggio e arti visive. Il gruppo di lavoro è supportato dal Comune di Mariano Comense e dall’Associazione Amici dei Musei della Città di Cantù e del suo Territorio.

Lo scopo di Gallery Sweet Gallery OUTDOOR è proporre una biennale di arte contemporanea con una connotazione forte e chiaramente definita. Un appuntamento che mira a essere continuativo e a suscitare attesa. Intende offrire una possibilità espositiva aperta, attenta a promuovere nuovi artisti e a evitare di riproporre vecchie formule stantie ed escludenti. La partecipazione su invito, parallela al concorso, permette di mantenere un costante livello qualitativo. Il pubblico, inizialmente costituito soprattutto da amanti d’arte, si è ampliato nel corso delle varie edizioni. Diversi pubblici uniti da una partecipazione comune. Gallery Sweet Gallery OUTDOOR è il desiderio di vivere una frazione di spazio e tempo in cui la modalità espressiva è la creazione artistica. Uno spazio verde sottratto al quotidiano, tra arte, natura e processi mentali liberi.

Elena Fregni, Nuvole, 2021

Carlo Guzzi, Sospesi nel tempo, 2021

Calvi, Porro, Pozzi, La casa di Gi, 2021

 

Fino a domenica 4 luglio
Gallery Sweet Gallery OUTDOOR
Via Luini – via Segantini (accanto al civico 90) a Mariano Comense
gallerysweetgallery.it