Street Art in Garibaldi

Street Art in Garibaldi
uscita via Pepe zona Isola.

Percorrendo il sottopassaggio della stazione di Porta Garibaldi, Milano, che dai binari 14 – 20 porta all’uscita di via Guglielmo Pepe al quartiere Isola è possibile scoprire un’area di Milano in piena trasformazione.

Turisti e milanesi richiamati dalla nuova piazza Gae Aulenti, dedicata all’architetto famoso per aver ricreato gli spazi interni del Pompidou, e progettato e realizzato la stazione di Cadorna a Milano, sono accolti da un lungo corridoio di graffiti per un progetto voluto da Associazione Nuova Acropoli e le Ferrovie dello Stato; patrocinato dal Comune di Milano e dal Consiglio di Zona 9.

Il Concorso

Queste opere sono il risultato di un concorso indetto nel 2011, rivolto a giovani artisti; per un totale di 57 opere partecipanti e per 78 autori singoli o in gruppo.

Il concorso aveva come tema “Il viaggio” ed era rivolto alle tecniche espressive di writing, graffiti, wall painting, murales, stencil e simili.

I vincitori

Una giuria composta da Alberto Longo (artista), Stefano Rombi (Centostazioni), Vittoria Scordo (Reti Ferroviarie Italiane), Giuseppina Stella (Ferrovie dello Stato), Paola Bafile (Nuova Acropoli) ha eletto 15 opere vincitrici. 

Build a better world di Sem, 
Doppio Mondo di Ze e Kim, Fauna locale di Francesco Trivella, Finisterre di Skià, 
Fusion futurism di 6072, I sapori del viaggio di Kint e Crems, 
Il viaggio di un bambino di Stefano Zanvit, Michele Gallo,Tiziano Pantano e Luca Castillo, 
Looking for something di Berto191, Nuova Frontiera di Massimo Falsaci 
Orizzonti di Resuno, 
Partenza di Be Love, 
Pourpouri di passi di Ivana Stoyanova,   scambioculturale@movimento.it di Nanno, Un viaggio “favoloso” nella natura di Ofelia e Nicola Ballarini, 
Vedute e paesaggi dal treno di Marco Ilprosa, Jin, Draks e Zelig.

Il premio del pubblico

Ogni opera inoltre era associata a indicazioni sull’autore e a un Qr Code che rimandava direttamente al sito del concorso, dove era possibile votare la realizzazione preferita. Il premio del pubblico è andato all’opera Around the Word – In giro per il Mondo (n° 21) di Blob. Il vincitore ha quindi avuto la possibilità di decorare un ampio spazio a lui riservato sopra le scale che portano al sottopassaggio ed è quindi nata poco dopo l’opera: Un mondo diverso è possibile.

Servizio all’interno del TgR Lombardia Rai 3 del 7 Maggio 2012
ServizioTelegiornale Regionale della Lombardia del 13 Novembre 2011
Servizio Tg 2 del 27 Novembre 2011