Ex Studio Piero Manzoni

E’ a pochi passi dalla Pinacoteca di Brera, tra quei vicoli stretti e ciottolosi così caratteristici del quartiere, che ha sede l‘Ex studio Piero Manzoni. Nascosto dietro il portone di un antico cortile in via Fiori Chiari al 16, l’idea di recuperare lo studio dell’artista meneghino si deve al figlio di Giuseppe  Zecchilo che nel 2011, tenendo fede ad una promessa fatta al padre, decide di tenere aperte le porte dello studio a manifestazioni artistiche riservate agli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera.

Nato a Soncino nel 1933, Piero Manzoni cresce e si forma a Milano, città nella quale sviluppa la sua ricerca artistica grazie alla conoscenza diretta con i maggiori esponenti delle neoavanguardie meneghine tra cui Fontana, Baj, Bonalumi e Castellani.
Come studio sceglie un piccolo spazio (l’antica scuderia del Palazzo dei Conti Panza di Biumo) a pochi passi dall’Accademia di Brera e dal bar Jamaica, cuore del fermento artistico-intelletuale degli anni Sessanta.

Posizione lapide zecchilo
Posizionamento della lapide commemorativa (courtesy Studio Zecchilo)

A seguito della prematura e improvvisa morte dell’artista, nel giugno del 1963 il baritono Giuseppe Zecchillo, cantante lirico al Teatro alla Scala ed estimatore di Piero Manzoni, decise di rilevarne lo studio e utilizzarlo come sala prova oltre che come luogo di feste ed incontri.
Pochi mesi dopo invitò alcuni artisti di Brera ad organizzare un’esposizione in memoria di Manzoni. É in questa occasione che Bonalumi, Tinè, Vermi, Guenzi, Boldrini, D’Orlando e Fiorillo lasciano come segno di affetto per l’amico e collega una serie di dipinti sulle vetrare dello studio, ancora oggi visibili.

Finestra dipinta da Boldrini, dettaglio (courtesy
Finestra dipinta da Boldrini, dettaglio (courtesy Studio Zecchilo)
Finestra dipinta da D'Orlando, dettaglio (courtesy Studio Zecchilo)
Finestra dipinta da D’Orlando, dettaglio (courtesy Studio Zecchilo)

Nel 2011 lo studio Zecchillo fu lasciato a Graziano, il figlio del baritono. Egli, tenendo fede ad una promessa fatta al padre, con la collaborazione del Professor Pier Luigi Buglioni decide di tenere aperte le porte dello studio e di ospitare periodicamente manifestazioni artistiche degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera.
Attualmente l’Ex studio Piero Manzoni è visitabile gratuitamente su prenotazione da lunedì a venerdì, dalle 15.00 alle 18.00.

Ex studio Piero Manzoni
via Fiori Chiari, 16
Milano

Salva

Tags: