Bobo Piccoli, Pavimento Palazzo delle Stelline

Il palazzo delle Stelline, situato di fronte alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, è uno dei luoghi storici maggiormente radicati nella storia di Milano: prima monastero delle suore Benedettine di Santa Maria della Stella, poi – dal 1600 – scuola e opera di accoglienza delle orfanelle (le “stelline”) per volere di San Carlo Borromeo.

Bobo Piccoli, Pavimento Palazzo delle Stelline, foto Valeria Corbetta

L’edificio è legato alla storia e alla cultura ambrosiana e a personaggi di grande spessore da Leonardo da Vinci, fino a personalità contemporanee quali Paolo Grassi che qui fondò la Scuola d’arte drammatica.
Degna di nota è la pavimentazione (dal quadriportico del pian terreno ai piani superiori) che è opera dell’artista Bobo Piccoli fautore di un’unità delle arti.
Un seminato in marmi policromi risalente al 1973-78 ricco di motivi iconografici, zoomorfi e fitomorfi, composizioni con fondi bianchi e prospettive sviluppate in segni tondi e armoniosi con riferimenti alla figurazione surrealista, ma anche ai mosaici della Grecia classica.

Bobo Piccoli, Pavimento Palazzo delle Stelline, foto Valeria Corbetta

Bobo Piccoli, Pavimento Palazzo delle Stelline, foto Valeria Corbetta

Bobo Piccoli, Pavimento Palazzo delle Stelline, foto Valeria Corbetta


Bobo Piccoli
Palazzo delle Stelline, 1973-78
corso Magenta, 61
Milano
martedì – domenica, 10-20
ingresso libero

Tags: