Alice Ronchi, Majestic Solitude, 2018. 
Installation view Francesca Minini, Milano. Foto Agostino Osio

Alice Ronchi, Majestic Solitude

La naturale poetica dei luoghi di culto si presenta all’uomo come metafora dell’ignoto, luoghi del silenzio e dell’attesa. Un’atmosfera sospesa, che si definisce attraverso una solennità diffusa, una luce silente e un’arcaicità pronunciata. La spiritualità richiede forme monumentali, memorie ancestrali, aspetti primordiali. Queste sono le premesse per la mostra di Alice Ronchi: Majestic Solitude. Majestic Solitude, […]