Arnaldo Pomodoro, Grande disco

Il Grande Disco (1972-1980) è una scultura bronzea di Arnaldo Pomodoro, attualmente collocata su un lato di piazza Meda a Milano nel contesto vitale della città e in esso rappresenta la vitalità come lo scultore stesso ha sottolineato. Durante i lavori che hanno coinvolto la piazza – fino alla metà del 2010 – la scultura era stata temporaneamente di fronte al Piccolo Teatro di Brera.

Il Grande Disco, Arnaldo Pomodoro, Piazza Meda Milano, 1972-1980 Bronzo, Ø 450 cm, foto Valeria Corbetta

Arnaldo Pomodoro stesso, parla del “Disco” come di una delle opere a cui è maggiormente legato, si tratta di un doppio cerchio di bronzo dorato, posto su una struttura girevole, una scultura che racchiude, nelle sue forme astratte, le proporzioni dell’uomo di Leonardo inscritto nel cerchio. Partendo dal punto centrale rappresentante la testa dell’immaginaria figura antropomorfa, Pomodoro costruisce una scultura fortemente dinamica, con braccia e gambe aperte con l’intento di creare un effetto di dilatazione e torsione.

Il Grande Disco (dettaglio), Arnaldo Pomodoro, Piazza Meda Milano, 1972-1980 Bronzo, Ø 450 cm, foto Valeria Corbetta

Il Grande Disco (dettaglio), Arnaldo Pomodoro, Piazza Meda Milano, 1972-1980 Bronzo, Ø 450 cm, foto Valeria Corbetta

Il Grande Disco (dettaglio), Arnaldo Pomodoro, Piazza Meda Milano, 1972-1980 Bronzo, Ø 450 cm, foto Valeria Corbetta


Il Grande Disco
Arnaldo Pomodoro
Piazza Meda 
Milano

Tags: